domenica 9 ottobre 2011

La creatività nei bambini: Michele Cassou

Scrivo questo post per svelervi da quale libro sia tratta la citazione misteriosa dell'ultimo quiz del giovedì e per condividere un punto di vista che mi è molto piaciuto: la creatività dei bimbi va trattata con massimo rispetto, lasciata realmente libera di lavorare, e non tarpata dando loro troppi vincoli e tracce da seguire.

Si tratta di Kids Play: Igniting Children's Creativity di Michele Cassou
Me ne avevano parlato con entusiasmo raccontandomi la teoria dell'autrice, che mi ha convinta subito.



In questi video Michele Cassou ci racconta il suo percorso.

La frustrazione che ha provato quando da studentessa si sentiva tarpata durante corsi d'arte convenzionali, il lavoro coi bambini, le osservazioni, le sue esperienze in tanti anni di laboratori creativi. 



Si concentra nel suo lavoro sulla paura di creare che alcuni affrontano quando viene detto loro che sono liberi di fare cosa vogliono davanti a un foglio bianco , p.e. ("La creatività non dovrebbe essere un ambito che contempla la massima libertà? perchè allora molti sono spiazzati?" si chiede). Il blocco creativo ha secondo lei a che fare con eventi passati, con il modo di relazionarsi degli adulti coi bimbi e di normare la loro creatività, in sostanza.


Afferma che non vede nesso tra creatività e "un bel prodotto", conta di più il processo, lì può risiedere autentica creatività, se è lasciata reale libertà di espressione.  






Nella sua esperienza seguire corsi che hanno per obiettivo imparare tecniche non è stimolante, non da emozioni, ne' stimoli, ma anzi può risultare un'esperienza tarpante. L'obiettivo secondo lei dovrebbe essere acquisire un metodo per sbloccarsi ed esplorare il proprio potenziale creativo. 


Ha lavorato sia con adulti che con bambini. Il libro da cui ho tratto la citazione si occupa di questi ultimi. Qui ci racconta dei laboratori con i piccoli, di come ha osservato il "mistero della creatività", di come li ha visti cambiare negli anni, di come è importante lasciar fluire l'energia creativa e di come sia facile bloccarla, senza rendersene conto.


 
 

La lettura è in progress ma richiede attenzione e tempo, prima o poi finirò e vi racconterò di più.

5 commenti:

  1. Grazie S. troppo gentile... però questo punto di vista è interessante davvero.

    RispondiElimina
  2. La teoria dell'autrice già mi piace,il lasciar fluire l'energia creativa ancora di più, andrò ad approfondire l'argomento.
    Grazie dell' ottima segnalazione.

    RispondiElimina
  3. Grazie della preziosa segnalazione!

    RispondiElimina
  4. Grazie a voi per la visita! :-)

    RispondiElimina


Grazie per il tuo commento, le tue impressioni per me sono preziose :-)
È attiva la moderazione.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...