venerdì 13 aprile 2012

Libri: per coltivare l'ottimismo

Cari amici del Venerdì del libro,
un commento alla radio sul pessimismo che impatta persino sulle spese minute, che toglie il sorriso alle persone, mi ha fatto venir voglia di risfogliare un libro di eSSe. Come spesso accade oggi era previsto altro, ma per leggere e parlare di libri c'è sempre tempo, avrete ormai capito che la scelta dei titoli del venerdì è totalmente emotiva ;) ed è quanto mi intriga di più di questo appuntamento, che ormai ha una vita propria nel mondo di Cì.

Oggi vi racconterò di Un giardino sotto terra, da un'idea davvero molto originale di Seonkyeong Jo (visual designer con laurea magistrale in Illustrazione) per Jaca book, vincitore del premio Andersen 2009.
ISBN 978-88-16-57339-0 

Un libro che mi ha fatto scoprire una libraia di fiducia, in uno di quei negozi bomboniera, addirittura dedicato ai libri per ragazzi, dai contenuti selezionati, dove chi ci lavora sfoglia con amore le pagine di ogni volume che ti mostra con orgoglio ed è prodigo di buoni suggerimenti per gli avventori (NB: non-solo-clienti ma sniffatori di pagine incalliti...).  Vi segnalo che è uscito in prima edizione in versione francese.

La copertina illumina anche le giornate più buie col suo azzurro cielo estivo deciso, quasi africano, eppure è ambientato in una metropoli occidentale, non è indicata quale ma dalle dichiarazioni dell'autore che dice di aver conosciuto davvero un signor Moss, il protagonista, a New York, potremmo pensare alla Grande Mela (o alla Piccola, come chiamo io Milano) anche se io prima di scoprire questa dichiarazione pensavo a Londra, non so perché.  

La storia riscalda anche i cuori più affranti. E' lieve e delicata, eppure foriera di un messaggio forte ed importante. L'origine coreana dell'autore non mi stupisce perché il tocco è quello leggero ma deciso e sapiente delle culture orientali. Racconta di un signore che per lavoro pulisce, durante la notte, una fermata di metropolitana. Si impegna con vigore il nostro - perché ti ci affezioni subito - signor Moss ma è sempre così sporco e spento questo luogo sotterraneo e i suoi frequentatori tristi. Un giorno sente incidentalmente i passeggeri lamentarsi del cattivo odore. Già, è tremendo! Da quel momento Moss non se ne darà pace. 

  
Con impegno pulirà ancora con più decisione, arrivando prima, addentrandosi nei tunnel, finché scoprirà che la botola di areazione era bloccata e... compirà una piccola magia. 


Non voglio svelarvi tutta la trama, sappiate però che l'impegno di questo signore darà una svolta alle giornate di molte persone, sorrisi torneranno sui visi dei frequentatori di quella fermata al posto di smorfie disgustate e anche negli abitanti del quartiere. 

Un umile addetto alle pulizie, un essere umano sensibile con una casa piena di libri, un lavoratore volenteroso, un individuo fattivo e risoluto nella sua volontà di cambiare le cose, porterà un miglioramento nella comunità, con impegno personale.

Come genitori, come educatori, come adulti, abbiamo l'onere e l'onore di veicolare sempre un messaggio di speranza ed ottimismo da consegnare ai nostri - e non solo nostri - piccoli, anche quando abbiamo paura, anche quando le notizie spaventano. 

Un libro da leggere insieme, destinato a bambini più grandi e ragazzi, anche se il piano di lettura delle immagini è comprensibile a qualsiasi età ma che risulta difficile da maneggiare per i piccoli per le grandi dimensioni e il formato particolare. Un libro per ricordare a noi adulti che l'impegno non è mai vano, che le persone di buona volontà, quelle che hanno contenuti, valori e sentimenti da condividere, non devono scoraggiarsi mai, perché i buoni semi attecchiscono sempre, anche negli ambienti più ostili.




Gli altri Venerdì del libro sul mio blog sono qui.
Qui
 potrete trovare quelli di Homemademamma che ha avuto questa meravigliosa idea, l'elenco dei blog che aderiscono all'iniziativa e le istruzioni per partecipare.
E non dimenticate la nostra biblioteca su aNobii  


Arrivederci al prossimo appuntamento!

38 commenti:

  1. Davvero bello! Nei contenuti e nelle immagini. Questo libro mi è del tutto nuovo. O meglio, mi era del tutto nuovo prima di passare qui da te ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Le immagini sono davvero luminose. A presto!

      Elimina
  2. Cì, tu sei sempre foriera di messaggi forti e importanti, proprio come la storia che proponi oggi!
    Una bella novità questo libro per me.
    Ciao cara e buon fine settimana!

    PS: Scriverò a breve il post sulle 10 cose che amo fare...non l'ho dimenticato ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Maris cara, tu mi lusinghi sempre e mi fai diventare rossa! :)
      E' un libro carino, i nostri bimbi sono piccoli, ma per noi è perfetto! (bisogna essere onesti, io sono la prima fruitrice dei libri "per bambini" che entrano in questa casa ;-) )
      Ti auguro un fine settimana molto rilassato (sarà brutto tempo ovunque, bisogna prenderla con filosofia...)
      ps: Scrivile quando e se ti va, io le leggerò con interesse!

      Elimina
  3. Hai davvero ragione cara Cì, in questo periodo di tempo in modo particolare abbiamo molto bisogno di una ventata di freschezza, fiducia ed entusiasmo, per poterne trasmettere a nostra volta ai bambini. Non è facile, ed a volte per non sprofondare nella depressione, evito io stessa, nei giorni no, il contatto con telegiornali e carta stampata, per non uscirne schiacciata e mortificata. Bello il libro, le immagini, la scelta dei colori brillanti in contrapposizione al "grigiume" del mestiere del protagonista, e soprattutto il messaggio trasmesso dalla storia.
    Grazie,
    Michela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Michela, hai ragione l'uso del colore è molto efficace per marcare questo contrasto. Anche il personaggio che hai proposto tu afferma con il sorriso sulle labbra che gli esseri buoni sono più spesso felici :)

      Sulle news convengo, però non si può nemmeno fingere di vivere su un altro pianeta per cui dobbiamo cullare il nostro ottimismo in un angolino e tenerne una scorta pronta per fronteggiare i momenti più deprimenti, i libri possono aiutare ad alleggerire e confortare.

      Elimina
  4. Davvero condivido tutti i commenti e credo che questo messaggio sia importante e mi riferisco al tuo in cui parli di ottimismo da educare in se stessi e negli altri...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Alessandra, i bimbi ci aiutano in questo, in fondo abbiamo motivi molto importanti e sempre davanti ai nostri occhi per educarci all'ottimismo.

      Elimina
  5. il tuo negozio bomboniera mi ha fatto venire un'acquolina, che voglia che ho di girovagare in un'invitante libreria e imbattermi in un buon libro e perché no, magari proprio nella tua proposta, una ventata di ottimismo ci vuole sempre.

    RispondiElimina
  6. Che bella proposta! E che bella la descrizione del negozio di libri per ragazzi :-)

    RispondiElimina
  7. ... e la crisi si sconfigge anche da un buio e sotterraneo angolo del mondo, semplicemente accendendo una scintilla di luce...

    RispondiElimina
  8. Che bello il messaggio positivo di questo libro! Di questi tempi ne abbiamo davvero bisogno! Stupende anche le illustrazioni!

    RispondiElimina
  9. Bello soprattutto per il messaggio che gli sforzi dei singoli non sono vani, ma nel loro piccolo, possono contribuire a cose importanti!

    RispondiElimina
  10. Grazie Cì con questo tuo libri mi hai rasserenata....il messaggio è bellissimo e lo dobbiamo passare ai nostri figli per migliorare la società in cui viviamo perché ci sono tante persone brave e non solo mostri come sentiamo ogni giorno al telegiornale!!!
    Grazie per questo post, mi ci voleva proprio!!!
    un abbraccio!!
    Laura

    RispondiElimina
  11. Ciao Cì, mi incuriosisce molto questo libro, anche da ex frequentatrice assidua della metro a NYC... Sono molto incuriosita anche dalla recensione appena accennata alla libreria...

    RispondiElimina
  12. Queste emozioni positive sono proprio quelle che sto cercando di sviluppare, ho molta voglia di ottimismo. Segno anche questo libro prezioso!

    RispondiElimina
  13. Mia cara Ci non è una novità che mi piacciono sempre molto le tue proposte ma questa mi calza a pennello ha tutti gli ingredienti per far parte dei miei "mattoncini che aiutano a crescere" Grazie

    RispondiElimina
  14. Anche mia figlia ancora è piccola per questo libro, mi piace che sia diffusore di un messaggio positivo, se ne sente davvero il bisogno in questo periodo, come dici tu, soprattutto per i nostri bambini che subiscono un po' questo clima dimesso e sotto tono in cui stiamo vivendo.
    Buon weekend!

    RispondiElimina
  15. Come hai ragione a dire che serve un minimo di speranza... di luce. Questo libro mi ha incuriosito.. non se per Alice che ha quasi 8 anni va bene, ma potrei leggerlo io! Mi pacciono le fiabe. Grazie per essere passata da me (con il post su Il dramma del bambino dotato...) è vero che la Miller usa un linguaggio alla portata di tutti e non specifico degli addetti del settore ma resto dell'idea che letto così "alla leggera" senza una base adatta possa creare confusioni o paure. ciao

    RispondiElimina
  16. Bella recensione ci'! libro profondo, il messaggio vorrei proprio farlo passare ai miei bambini: anche le piu' piccole e - apparenti - banali azioni sono di grande aiuto.

    io ultimamente non riesco a postare il venerdi' ma, appena posso, vengo a 'prendere' i vostri suggerimenti!
    questo lo cerchiamo oggi in biblio.
    ciao!

    RispondiElimina
  17. Ti avevo scritto un commento, che però non mi ha preso. Dicevo che questa l'idea di un educatore come qualcuno che ha il dovere di educare anche all'ottimismo mi piace molto. E il tuo libro per questo mi incuriosisce assai.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ^povna, sai, io ci credo molto. E' una storiella leggera ma significativa e poi tutti quei colori fanno bene agli occhi (e al cuore). ciao!

      Elimina
  18. @Tutti: grazie dei vostri commenti, teniamo duro che da ottimisti almeno si conserva il sorriso... :)
    Ed è risaputo che a sorridere si allenano tutti i muscoli del viso e la pelle resta tonica! ;) (questo per strapparvene uno)

    RispondiElimina
  19. Grande Cì, il sorriso me lo hai proprio strappato. Come sai in questo periodo non nuoto nell'ottimiso, anche se alla canaglietta cerco di rapportarmi sempre con un sorriso. Tuttavia ogni tanto mi sgama: "Mamma perchè stamattina non sorridi?" e io ci soffro ancora di più.
    Questo consiglio è decisamente sul pezzo.
    E probabilmente lo terrò per me.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo sai che anche io spudoratamente compro libri per bambini e ragazzi per me. E fino ad oggi nessun fulmine mi ha colpita! :p Un abbraccio!

      Elimina
  20. Quindi è un libro per ragazzi? Però nessuno vieta di poterlo leggere anche da soli e senza bimbi!?! La trama è intrigante ed interessante... Ognuno di noi, nel suo piccolo, può fare qualcosa per cambiare in meglio e per regalare "soddisfazioni" alle persone che ci vivono vicino, piccoli gesti per grandi sorrisi!
    Bel libro e con le tue parole hai smosso il mio interesse (mi piace perdermi nei racconti, nel profumo dei libri, nei racconti e in queste storie apparentemente strambe ma ricche di grandi significati!) :D
    Mimì

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma no Mimì, non ci dobbiamo formalizzare! ;) Un bel libro è per tutti, per esempio uno dei miei libri preferiti è questo: http://ilmondodici.blogspot.it/2011/07/libri-per-bambini-londa.html
      Ho scoperto i libri illustrastati "da mamma", ma mi piacciono tantisismo e alcuni sono così belli che è impossibile non esserne rapiti, a qualsiasi età.
      Grazie per le tue parole, ciao!

      Elimina
  21. Ciao Cì,
    Credo che questo libro sia quello giusto per me in questo periodo così faticoso! l'ho pinnato e lo leggerò quanto prima!
    ho preso di libro di Emma la margherita che avevi suggerito e ci piace davvero tanto!

    grazie!!
    Ciao Cinzia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Cinzia,
      spero la fatica passi presto!
      Emma è un libro carinissimo, anche quello era un piccolo tesoro di una libreria bomboniera. Magari un giorno faccio un post dedicato, sono sempre refrattaria a segnalare attività commerciali ma questi librai coraggiosi meritano un ringraziamento :)

      Elimina
  22. Arrivo tardi, io, a ringraziarti per avere segnalato questo libro che ho subito ordinato. Mi hanno attratto i colori e la storia, ma soprattutto il modo in cui TU l'hai percepita e fatta tua. Ho pensato che anch'io in questo momento ho bisogno di una storia così.
    E le librerie bomboniera... Che bello poter dire: le conosco anch'io. Siamo fortunate.
    Grazie.
    Monica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :-D Mi sa che tutti abbiamo bisogno di ottimismo e colori in questi giorni, siamo tutti un po' affranti e preoccupati.
      Sì, siamo fortunati, viva le librerie bomboniera! :)
      Grazie della stima, ti auguro una domenica sera serena :)
      ciao!

      Elimina
    2. Augurio di domenica serena ricambiato e prolungato alla settimana che arriva, visto che questa domenica piovosa sta ormai volgendo al termine.
      Un abbraccio,
      Monica

      Elimina
  23. Recensione magica...Un abbraccio

    RispondiElimina
  24. Cì! risorgo e per risorgere cosa ho deciso di fare? leggere i suggerimenti del VdL di Paola, è una droga, e anche se non riesco a leggere tutti i libri, leggere le recensioni e i commenti è un toccasana, come la tua. Deve essere un libro fantastico e mi è venuta voglia di leggerlo!
    E mi segno: 'l'impegno non è mai vano, che le persone di buona volontà, quelle che hanno contenuti, valori e sentimenti da condividere, non devono scoraggiarsi mai, perché i buoni semi attecchiscono sempre, anche negli ambienti più ostili." per i periodi in cui le mie certezze vacillano... Grazie di questo splendido suggerimento:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bentornata!
      Anche io ho concluso che non potrò leggere tutti i bei libri che mi incuriosiscono ogni settimana...
      Confesso che la recensione l'ho scritta anche per me e persone vicine a me. Son contenta che abbia colpito molti perchè credo veramente nel potere del singolo di cambiare sicuramente il corso della propria vita, e a volte anche quella degli altri, in positivo.

      Un abbraccio a tutti!

      Elimina
  25. I libri che lanciano messaggi, che insegnano qualcosa sono davvero preziosi! Mi sembra davvero carino!
    Purtroppo al giorno d'oggi tante persone sembrano scordarsi che il darsi da fare e l'impegnarsi per ottenere qualcosa è fatica vana, perchè bisogna ottenere tutto e subito, in ogni campo, perfino con le persone, e si perde il valore e il gusto delle cose, del lavoro, del coltivare le passioni e le relazioni!
    Ma sono d'accordo con te, anche se si deve faticare molto di più alla fine i semini che hanno qualcosa, fanno sempre nascere un germoglio, perfino nei terreni più aridi!
    A presto, ciao! :)

    RispondiElimina


Grazie per il tuo commento, le tue impressioni per me sono preziose :-)
È attiva la moderazione.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...