mercoledì 18 aprile 2012

Mostri ...mangia preoccupazioni!

Che io - insieme a molti altri - abbia un debole per quella (meravigliosamente solare) donna, che riesce sempre a farmi (sor)ridere, è noto. E che adori anche i suoi strani concorsi lo si intuirà, immagino: non me ne perdo uno!


Dopo aver concepito Kiku, oggi vi presento una coppia di mostri mangia preoccupazioni, mostri buoni, ovviamente!

Anche se, devo dirlo onestamente, queste foto un po' di paura fanno... ;)



Si tratta di una coppia, abbiamo detto, e agiscono insieme. Lei, armata di bastone peperoncino magico con occhi strabici che possono arrivare a vedere veramente OVUNQUE va in cerca di preoccupazioni e paure, le scoverà tutte perchè ha fame, molta fame!


Non fatevi ingannare dall'apparenza un po' dimessa, dall'incedere tentennante, è una vera signora, che gira con un mantello con lo strascico, che all'occorrenza si trasforma in rete per intrappolare le paure più subdole!


Lui, è un vecchio saggio, ha l'aria preoccupata forse e anche un po' stanca perchè ha un compito delicato e lavora notte e giorno, deve infatti giudicare gli imputati che la sua compagna cattura: vere paure che vanno tolte dal mondo o pensieri dispettosi, preoccupazioni senza motivo di esistere?


La coppia si presenterà così quando la evocherete:


Mentre alla fine del loro lavoro vi lasceranno con la casa libera dalle paure e dalle preoccupazioni e il sorriso sulle labbra (e lei qualche chilo di paure di più in corpo, ma si sà, qualcuno si deve pur sacrificare per la buone cause, gnam gnam... ;-) )



Materiali:
- Collant di cotone da bimba, molto usati (vedete tutti quei brufoli in faccia al mostro femmina? A parte la pessima alimentazione son le tante scivolate di eSSe mentre gioca...);
- qualche pezzo di nuvola, ops! imbottitura, materiali di scarto di un grossista di scampoli;
- bottoni (vi piacciono i bottoni? Guardate qui!);
- piume sintetiche;
- perline;
- un po' di lana rossa della mia nonna :)
- filo rosso da ricamo;
- reticella colorata che si trova sulle casse di frutta;
- materiale per imbottire (io ho usato della paglia per cesti natalizi che dismettevo da un lavoretto pasquale, qui non si butta niente... ), basta che sia morbido e adattabile: è bello che il mostro possa sorridere e ingrasssare dopo i pasti! ;)

L'idea è nata dall'esigenza di "bonificare la casa" da una serie di rumori notturni che infastidiscono la piccola eSSe, specialmente quando papà è in trasferta. Poi però ho pensato che i mostri mangia paure e preoccupazioni possano essere un toccasana un po' per tutti e quindi dedico questo post ad alcune amiche in particolare e a chi tra voi sente di averne qualche pensiero di troppo.

Ho percepito tante preoccupazioni tra le righe dei commenti al mio ultimo VdL, Barbara ci insegna che un sorriso può portarne via alcune: proviamo? :-D


Buona serata!

14 commenti:

  1. Hai fatto dei mostri tenerissimi!!! Sono sicura che manderanno via tutti i rumori molesti!!!!

    RispondiElimina
  2. Hai ragione, servirebbe anche qui uno scacia pensieri, però settimana scorsa abbiamo fatto su consiglio della canaglietta un "libera felicità" (tipo un acchiappa sogni) con conchiglie e legnetti.
    Io purtroppo con ago e filo mi lego poco.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. cara mammozza nel mostro saggio non c'è un punto! Lo scopo era dare a eSSe la possibilità di lavararci, con la colla, e così è stato! Bell'idea la vostra :)

      Elimina
  3. ma sono bruttissimi...che ovviamente per dei mostri è un complimento ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bruttarelli davvero... ;-) grazie!

      Elimina
  4. Spettacolo!
    Più li guardo e più sento che di loro mi posso fidare. Lei ha evidentemente imparato dall'esperienza e quel mantello-rete per intrappolare anche le paure più subdole racconta tutta la passione che mette nel suo lavoro. Gli occhi strabici sono magnatici.
    Lui ha un ruolo davvero fondamentale e gli occhi da Husky. E' difficile valutare i mostri cattivi, sapere se sono solo preoccupazioni che si possono soffiare via o dolori profondi.
    Hai ragione, l'accoppiata è vincente e siccome servono anche qui, verranno evocati al bisogno.

    Sei meravigliosa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Barbara, come sei buona!
      Che interpretazione profonda, sono lusingata ;)
      Quando vuoi evocali e verranno a fare piazza pulita di tutto ciò che non basta soffiare via!
      baci

      Elimina
  5. Complimenti Cì, sono bruttissimi ehm ... bellissimi volevo dire! Che dici, ad Esse hanno fatto bene allora?
    Io non so se ce la farò stavolta, sono così presa da riuscire a fatica ad aggiornare il blog e passare da te ... mi servirebbe una bacchetta magica per moltiplicare il tempo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In realtà quando c'era da decidere dove metterli eSSe ha escluso camera sua, ma io l'ho capito da come li guardava che li abbiamo fatti troppo seri! ;)
      Però quando le ho chiesto che nomi dare loro ha proposto i nostri (quindi io sono la mostra brofolosa che si gonfia di preoccupazioni e mio marito il saggio osservatore, non fa una piega! ;) i bimbi sono sempre "avanti")

      Barbara dice che non c'è scadenza e mi spiace non so aiutarti perchè di queste magie avrei bisogno anche io. Ormai sono in ritardo tragico su tutta la gestione del blog!

      Elimina
  6. Mi piacciono davvero tantissimo i tuoi mostri mangia preoccupazioni! E mi piacciono anche i materiali che hai usato, penso siano davvero adatti a loro. Ogni casa dovrebbe avere una coppia di mostri così!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Claudia io so che tu apprezzi come me i calzini magici ;) e il materiale da riciclo in genere ;) (e i bottoni, ovvio!)
      Grazie! baci

      Elimina
  7. Belli ...ops ... brutti!! Questi sono lavori professionali, quindi se funziona il mio mostro mangia rabbia figurati quante paure si mangeranno i tuoi musotti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Professionali? Ehm non direi! Mi ero imposta di non guardare gli altri mostri prima di aver fatto i miei ma ora me li giro tutti!!! :)

      Elimina


Grazie per il tuo commento, le tue impressioni per me sono preziose :-)
È attiva la moderazione.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...