lunedì 29 aprile 2013

Dessert di frutta, mandorle e cioccolata

Aprile è volato in un attimo!!!

Adoro le mandorle, protagoniste del mese per Salutiamoci, ma non riesco a partecipare che oggi! Sul mio blog in realtà troverete molte ricette che le contengono ma desideravo creare qualcosa per l'occasione.





Vi propongo un dessert di frutta raw, leggero e velocissimo da preparare, perfetto per chi rincorre il tempo come me in questi giorni ma non vuole rinunciare a qualche "coccola" in tavola. ;)




Frutta cruda di stagione a cubetti insieme a cioccolata e mandorle


e una nota speziata



Ingredienti 
(per 2 dessert o 4 minidessert):

1 pera e 1 mela, oppure 2 pere o 2 mele;
1 cucchiaio di cacao amaro fair trade;
2 cucchiai di concentrato puro di datteri bio, oppure malto d'orzo;
1 cucchiaino raso di acqua, al bisogno;
1 cucchiaio di granella di mandorle;
1 cucchiaio di mandorle in scaglie;
un po' di zenzero fresco o secco;
una presa di cannella.


Preparazione

Preparare uno sciroppo di cacao e concentrato di datteri, una punta di cannella e lo zenzero fresco tagliato a striscioline sottili o grattuggiato, che eventualmente si potrà rendere meno densa con pochissime gocce di acqua (attenzione però a non allungare troppo!).
Si tratta di un'approssimazione di cioccolata raw: l'ingrediente di base dovrebbe esser polvere di cacao crudo, con la fava di cacao lavorata a basse temperature per mantenerne le proprietà nutrizionali. Purtroppo il costo è elevato e soprattutto non ho ancora trovato un produttore che utilizzasse cacao fair trade, prerequisito per me imprescindibile, per cui mi accontento di evitare una ulteriore cottura alla mia cioccolata.

Tagliare a cubetti la frutta ed alternarla, nella composizione, con la crema di cacao e un po' di mandorle in granella (tritate grossolanamente, o anche spezzate se si amano i contrasti di consistenze), e infine guarnire con le mandorle in scaglie e una spolverata di cannella.




L'ho pensato come dopo pasto in micro dose, da proporre in bicchierini piccoli, per esempio quelli da grappa, ma può diventare un generoso dessert, servito in un bicchiere da martini, o una merenda, servito in piccole ciotoline o coppette da gelato (attenzioni alle dosi, in grandi quantità diventa molto calorico, e potrebbe stancare perchè è il tipo di dolce decisamente saziante!).

Si può servire a temperatura ambiente oppure freddo, a seconda dell'occasione e del clima.







E' assolutamente semplice e rapido da preparare, ma soddisfa la voglia di dolce e di freschezza che può venire a fine pasto. Lo zenzero e la cannella sono anche ottimi digestivi, la combinazione delle diverse consistenze di pera, mela e mandorla alternano croccantezza e morbidezza e il cacao è un buon tonico e sempre goloso.

Perfettamente in linea con le rigorose regole di Salutiamoci, che è un gioco ma è anche l'occasione per imparare a mangiare bene ogni giorno, è un dessert sfizioso che testimonia le mie esplorazioni nel mondo del crudismo.

Vi ricordo che Salutiamoci


prende spunto dal lavoro del prof. Franco Berrino dell'Istituto dei Tumori di Milano e dalle linee guida sue e dello chef Giovanni Allegro, insegnante alla scuola di cucina di Cascina Rosa che si occupa di prevenzione tramite l’alimentazione
Salutiamoci
Volete partecipare anche a voi?

Tutti possono partecipare a Salutiamoci, blogger e non: queste le regole del gioco
E' sufficiente consultare questa tabella a tre colonne con gli alimenti consentiti, vietati e non consigliati

Sul blog di Salutiamoci si possono approfondire le basi scientifiche dell'iniziativa, controllare il calendario degli ingredienti del mese, e scaricare le raccolte dei mesi precedenti.

Le mandorle sono ospitatate per il mese di aprile da I paciocchi di Francy

Tutti i miei post per Salutiamoci


Questo post partecipa anche alla raccolta della Cucina della Capra, 100% vegetal monday una bellissima iniziativa che suggerisce a tutti gli onnivori di provare a cucinare un giorno alla settimana 100% vegetale per il benessere del nostro corpo e del nostro pianeta.




Visitate il blog della Cucina della Capra e scoprite come declinare il vostro menù in modo leggero, etico, salutare!

Buon Lunedì!

3 commenti:

  1. Grazie cara. .è una ricetta molto bella...un bacio

    RispondiElimina
  2. Buono! Mi sa che io non mi stancherei... :-)

    RispondiElimina


Grazie per il tuo commento, le tue impressioni per me sono preziose :-)
È attiva la moderazione.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...