lunedì 4 novembre 2013

Lenticchie, polenta e funghi

Avete mai sentito parlare della Polenta Saracena?
Si tratta di una ricetta tradizionale per preparare la polenta con il Grano Saraceno insieme a patate e funghi. Quando vado a trovare mia nonna in Valtellina durante le vacanze faccio sempre scorta di Grano Saraceno e anche di spunti: la ricetta di oggi è una rivisitazione di quelle più tradizionali, un piatto unico con polenta valtellinese, funghi e lenticchie in umido, profumati di alloro.





 Ingredienti:
(dosi per una persona, da moltiplicare per il numero di commensali)

- 80 grammi circa di polenta valtellinese, fatta con una miscela di farina di granoturco e grano saraceno integrale;
- funghi porcini secchi: indicativamente 5/6 pezzi grandi:
- 1/4 di cipolla bionda;
- mezza carota;
- un po' di sedano;
- 2 cucchiai di lenticchie piccole rosse (non decorticate);
- una foglia di alloro;
- foglie di salvia fresca;
- aglio;
- altre spezie mediterranee a piacere;
- sale integrale: QB;
- olio EVO


Preparazione

Mettere in ammollo le lenticchie, seguendo i tempi indicati per la qualità prescelta, e poi cuocerle insieme a cipolla, carota, sedano tagliati finemente e un paio di foglie di alloro, con il coperchio, per ridurre i tempi di cottura. A fine cottura va aggiunta una foglia di alloro secco sbriciolata e un po' di olio EVO. 
 
Mettere in ammollo anche i funghi secchi, che vanno sciacquati bene e dopo una mezz'oretta strizzati e cucinati con un velo di olio EVO, per la padella, e un po' di acqua (quello che chiamo "soffritto leggero), la cipolla tagliata finemente, un po' di sale integrale, una presa di spezie mediterranee a piacere (io uso un mix secco o fresco - a seconda della disponibilità del balcone - con salvia, rosmarino e in dose minore, macis, timo, maggiorana, alloro, ginepro, origano) che in questa fase servono principalmente per profumare, un mezzo spicchio di aglio da mettere in padella con uno stecchino per poi toglierlo facilmente. Durante la cottura si aggiunga acqua o brodo vegetale quanto basta e quasi alla fine un po' di salvia fresca per profumare ancora di più.

In una terza padella si cuoce la polenta: esistono miscele già pronte, a cottura lenta o rapida, regolatevi di conseguenza, preferite sempre le miscele con farine integrali, più salutari di quelle raffinate. Per insaporire la polenta io uso un po' di olio EVO scaldato brevemente insieme a salvia fresca e l'aglio tolto dai funghi prima di servirli.

Un piatto completo per le giornate di pioggia autunnali e poi per i freddi dell'inverno.

Con questo post partecipo a

- Salutiamoci che
prende spunto dal lavoro del prof. Franco Berrino dell'Istituto dei Tumori di Milano e dalle linee guida sue e dello chef Giovanni Allegro, insegnante alla scuola di cucina di Cascina Rosa che si occupa di prevenzione tramite l’alimentazione
Salutiamoci
Volete partecipare anche a voi? 

Tutti possono partecipare a Salutiamoci, blogger e non: queste le regole del gioco
E' sufficiente consultare questa tabella a tre colonne con gli alimenti consentiti, vietati e non consigliati

Sul blog di Salutiamoci si possono approfondire le basi scientifiche dell'iniziativa, controllare il calendario degli ingredienti del mese, e scaricare le raccolte dei mesi precedenti.

Questo mese sono protagoniste le lenticchie, e le ospito io! :)
Vi invito a partecipare numerosi! :)


- La raccolta della Cucina della Capra, 100% vegetal monday una bellissima iniziativa che suggerisce a tutti gli onnivori di provare a cucinare un giorno alla settimana 100% vegetale per il benessere del nostro corpo e del nostro pianeta.




Visitate il blog della Cucina della Capra e scoprite come declinare il vostro menù in modo leggero, etico, salutare!


- la raccolta fitoalimurgica di Annalisa, con le spezie mediterranee, in particolare l'alloro, Laurus nobilis L.

Vi invito a partecipare al
la raccolta, o comunque a seguirla, è molto interessante e le ricette sono una scoperta continua!


e infine:
paroladilaura share your link


Tutti i miei post per Salutiamoci
Tutti i miei lunedì 100% vegetale
Tutti i miei post fitoalimurgici

Buon lunedì! :)

17 commenti:

  1. Evviva, questo lo so fare anch'io :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...e mica solo questo, ne sono sicura! :-)

      Elimina
  2. Buonissimi i legumi con la polenta e questa coi funghiiiii, ottima!
    ciao Su

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a noi piace un sacco questo abbinamento, è un classico a casa nostra ;) Grazie!

      Elimina
  3. La polenta mi intriga sempre, in ogni modo venga proposta :-) e la tua ricetta mi ispira assai perchè se i funghi li ho usati spesso l'accostamento con i legumi mi è nuovo e credo mi piacerà molto.
    Buona settimana, Cì!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora cara Maris sei come A: anche lui divoratore di polenta ;)
      Prova, a parer mio ti piacerà :)
      Anche a te! (sto seguendo il tuo viaggio, eh!)

      Elimina
  4. Molto buono e molto bello, pure. Mi piace molto il mix di erbe che si deve creare così. La polenta di grano saraceno mi piace molto, così come mi piacciono tutte le polentine (anche farina di castagne, per esempio!). Proverò, grazie! Il soffritto leggero lo uso spesso, per le zuppe e/o i minestroni e/o le vellutate: è prezioso e molto buono!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara, è anche molto rustico perchè ero in trasferta ;)
      Le aromatiche danno sempre grandi soddisfazioni, e quella nota che da carattere al piatto, approfittiamo delle ultime foglie di salvia fresche! :)
      Concordo è proprio un prezioso modo per alleggerire senza perdere in sapore!

      Elimina
  5. Qui in trentino la chiamiamo polenta taragna ed è in assoluto la più buona secondo me!
    Questo piatto è davvero perfetto per questo freddo!
    Una vera coccola!
    Non mancherò all'appuntamento con Salutiamoci! A presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, la miscela è proprio quella! :)
      Vedo che siamo in tanti ad apprezzare una bella polenta calda e ben accompagnata :)
      Grazie, ti aspetto! :)

      Elimina
  6. Io adoro la polenta e questo piatto, concordo, è una vera coccola per il palato :)

    RispondiElimina
  7. Arrivare qui passando da dove immagini e trovare lenticchie, dopo averle comprate stasera con l'idea di prepararle ad amici. Non mi stupisco più di tanto, ormai, di certe non coincidenze. Ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuta cara GG, nulla capita per caso ;)
      Scusami: ieri sono passata da te come una ladra (di suggerimenti) ma non potevo commentare per motivi logistici ;)

      Un abbraccio e buone lenticchie in compagnia! :)

      Elimina
  8. Questo sì che è un piattone da super comfort food. Adoro ognisingolo ingrediente che hai incluso in questa composibile di sapori impareggiabile...me lo mangerei adesso ;)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :)) mi da grande soddisfazione vedere il successo di un piatto della tradizione come polenta e funghi, solo un poco rivisitato! :)

      Elimina


Grazie per il tuo commento, le tue impressioni per me sono preziose :-)
È attiva la moderazione.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...