venerdì 14 febbraio 2014

Libri per San Valentino per grandi e piccoli

Buon San Valentino lettori cari!
Questa è la mia valentina virtuale per voi, per il consueto appuntamento con il Venerdì del libro e gli innamorati dei libri, un consiglio di lettura per piccoli, uno che non ha target d'età, e un romanzo rosa per le più romantiche.

Qualche giorno fa eSSe ha portato a casa da scuola:

Che cos'è l'amore? scritto Davide Calì e illustrato da Anna Laura Cantone.

L'amore è qualcosa di molto complicato deduce la bambina che ha posto questa domanda, dopo aver collezionato le più disparate risposte. Capirà da sola che ogni cuore suggerisce la risposta più adatta ad ognuno.  Una lettura semplice, per bimbi dai 3 anni in su direi, una prima lettura simpatica per chi inizia a leggere in stampatello minuscolo, una riflessione che non ha età per ogni lettore. Se fate un giro in biblioteca provate a sfogliarlo, i disegni sono molto curiosi, attirano l'attenzione del lettore per la loro originalità.




Lettura chiama lettura e quel giorno ho cercato nella mia collezione di fumetti dei Peanuts:

http://books.google.it/books/about/Buon_San_Valentino_dolce_Bab%C3%B9.html?id=BaLCPAAACAAJ&redir_esc=y
Buon San Valentino dolce babù di Charles Schulz

La piccola Sally è arrabbiata perchè il suo adorato Linus non le ha mandato alcuna valentina, l'affronto (che crede di aver subìto) la riduce a letto! Chiederà al fratello, Charlie Brown di vendicare la sua delusione, portando le sue rimostranze all'ignaro Linus, ma, a sorpresa, sarà la sorella di lui, Lucy van Pelt, a scontrarsi, inavvertitamente, con Charlie Brown.

Gli amanti del genere apprezzeranno una microcommedia degli equivoci e la determinazione della piccola protagonista nel corteggiare il suo amato. Non una delle migliori strisce, ma pur sempre godibile.

Chiuderei i consigli di lettura di oggi con un romanzo rosa:

http://www.corbaccio.it/generi/letteratura/parole_sulla_sabbia_9788863800852.php Parole sulla sabbia, di Ellen Block, tradotto da Rita Giaccari. 
 
Incuriosita dalla professione della protagonista, una lessicografa, insieme all'ambientazione, un faro su una piccola isola - viverci è stato a lungo il mio -, ho scaricato l'anteprima e poi acquistato e letto d'un fiato questo romanzo.
La protagonista risorge dalla ceneri di una tragedia terribile, la peggiore immaginabile: sopravvivere al marito e al figlio piccolo morti in un incendio.
Lettura bulimica da week end, potrei catalogarlo, che mi ha lasciata però con una sensazione di incompiuto. Mi è piaciuto abbastanza, la scritttura è fluida e la trama coinvolgente, ci sono elementi classici che fanno affezionare alla protagonista, la descrizione rassicurante della provincia americana in stile "Signora in giallo" - morto compreso! ma non per mano umana -, ma mi aspettavo un maggior approfondimento su quello che è il tema centrale, la perdita. Se vi spaventano le premesse che hanno portato Abby (come viene ribattezzata appena sbarca, già dechiarando il registro che verrà privilegiato), ad affittare un vecchio faro nel nulla e a ristrutturarlo, e farne una nuova casa da cui ripartire, affidando al duro lavoro manuale e alle relazioni con gli abitanti dell'isola la sua rinascita, non abbiate paura. L'autrice sta bene attenta a non sconfinare in riflessioni troppo impegnative, che potrebbero guastare la lettura a chi non ama i testi drammatici.

Un romanzo rosa a tutti gli effetti: si parte da una tragedia, e si arriva ad un lieto fine, appena tratteggiato e molto aperto (sapientemente), che la protagonista meriterebbe davvero. 

San Valentino non è solo letture romantiche.
Le iniziative di oggi:

One billion rising
Zebuk day 

Buon fine settimana!

11 commenti:

  1. Io sto leggendo in questo periodo un libro che ben si addice al periodo del San Valentino ma ne parlerò a tempo debito... Ottimi suggerimenti, i tuoi... non li conosco nessuno dei tre...

    RispondiElimina
  2. Bellissimi i libri dell'amore per i piccoli. Sul romanzo rosa passo, non è tanto la mia cup of tea, specie di inverno. Invece passerei la vita a leggere i Peanuts!

    RispondiElimina
  3. Bello il librino di Calì... quasi tutti i suoi ci sono piaciuti... anch'io oggi ho liberato un libro, anzi due!

    RispondiElimina
  4. Confesso di conoscere molto superficialmente i Peanuts, dovrei approfondire di certo.
    Il libro per i piccoli mi sembra delizioso, bella scelta. E il romanzo rosa magari lo terrò presente per sotto l'ombrellone, tra qualche mese ;-)

    RispondiElimina
  5. oh ma che tenera Sally nella quale mi sono sempre identificata! Un bacio Cì, ti seguo.

    RispondiElimina
  6. @tutti: grazie!
    Stefania, attendiamo curiosi :)
    povna: a te credo non piacerebbe ;) ed è infatti una lettura che risale alle vacanze;
    Daria: io non ce l'ho fatta, anche a me piace questo autore;
    Maris: vedrai che te ne innamorerai, e poi le strisce sono in stampatello, un modo carino per condividere una passione con chi sta imparando a leggere. A te invece potrebbe piacere, è assolutamente da ombrellone però!
    Grazie Sandra! :) Qui però è quasi una stolker diciamolo ;) ma alla fine i piccoli saggiamente si aggiustano con un niente di fatto, salvo la povera Lucy che ci va di mezzo...

    RispondiElimina
  7. Stavo giusto pensando che forse non esistevano libri per bambini che spiegassero l'amore o il concetto di festa di San Valentino....grazie mille farò tesoro dei tuoi consigli

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In realtà ce ne sono, i più belli, a mio parere, sottolineano che l'Amore è qualcosa di complesso, anche misterioso, si impara cosa sia crescendo, si impara anche che esistono tanti tipi di amore. :) Grazie del tuo commento!

      Elimina
  8. Peccato che quest'anno non ho potuto ballare per One Billion Rising, l'anno scorso mi ero divertita un sacco!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi ricordo che ne avevi parlato... :)

      Elimina


Grazie per il tuo commento, le tue impressioni per me sono preziose :-)
È attiva la moderazione.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...