venerdì 17 febbraio 2012

Libri per bambini: dove vanno i fiori durante l'inverno?

Cari amici del Venerdì del libro,
oggi vi presenterò uno dei libri preferiti della piccola eSSe: 

Emma
DOVE VANNO I FIORI DURANTE L'INVERNO


Autore e illustratore Spider

isbn 9788889025710

Al link sotto il titolo potrete trovare la scheda ufficiale con una generosissima anteprima offerta dall'editore, anche se manca in essa la percezione di una doppia copertina in cartoncino spesso 5 millimetri e l'effetto ben diverso delle belle tavole in formato A4. I libri di questo editore sono sempre molto particolari.

Potrete però osservare la cura per i dettagli, la curiosa commistione di stili, in un insieme davvero raffinato, che questo disegnatore ha scelto e cogliere la poesia della storia.

E' inverno, la piccola Emma, una margherita, si sveglia per un problema alla sua sveglia. ...sveglia? perché dove vanno i fiori in inverno? Vivono in deliziose casine sotto la neve con la sveglia puntata sul primo giorno di primavera....

Mia figlia è innamorata di questa storia e ne sono affascinata molto anche io.
Ormai è un paio d'anni che abbiamo questo bel libro con noi, ma è sempre piacevole rivederlo.
eSSe ama la storia, è stato facile per lei seguirla da subito, anche i disegni sono adatti a bimbi anche molto piccoli.

Mi arriva la freschezza di questa favola, la spontaneità dei protagonisti, animali e fiori del bosco, la poesia dell'inverno e il candore della neve, quella surreale quiete ovattata.

L'impressione è quella di vivere con gli occhi dei bambini una piccola grande avventura in un bosco addormentato sotto la neve.

Mi ha colpita il finale: i sogni di Emma sono protetti dalle mille attenzioni dei nuovi e vecchi amici di questa dolce margherita, c'è sincero affetto intorno a lei, potrà tornare a sognare il suo abito per la grande festa di primavera. La figlia dell'autore si chiama Margherita, non sarà un caso abbia scelto questa protagonista e l'abbia avvolta di tanta dolcezza.

Una storia di amicizia e di buoni sentimenti vissuti con semplicità.
Una vera favola per bambini. Incantevole.


Piccola nota: questo è un post pianificato, sarò off line per tutto il week end, sarei molto grata al gentile lettore che passando di qui mi linkasse da Paola! ...se no lo farò io lunedì, quando risponderò anche ai vostri commenti e inizierò il giro degli altri blog.
Buon fine settimana!

Gli altri Venerdì del libro sul mio blog sono qui.
Qui
 potrete trovare quello di Homemademamma che ha avuto questa meravigliosa idea, l'elenco dei blog che aderiscono all'iniziativa e le istruzioni per partecipare.
E non dimenticate la nostra biblioteca su aNobii  

22 commenti:

  1. Mi sembra un libro delicato e assai bello, di quelli in cui una storia racconta anche molte altre storie. E sono sicura che il nome della figlia non è casuale.
    Buon fine settimana, ti linko al VdL!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie sei stata molto gentile! :)
      Sì credo anche io racchiuda molte storie. E' un libro leggero, di quelli che rasserenano e lasciano felici...

      Elimina
  2. confermo , la povna ti ha linkato stavo per farlo io ma lei mi ha preceduta...sembra un libro adatto a mia figlia segno:)

    RispondiElimina
  3. Fuori tema: stupendo questo link per delega!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bello vero? Ero certa di poter contare su di voi amiche del VdL, grazie a Paola anche per aver creato questa bella comunità di lettrici affiatate :)

      Elimina
  4. Sul mio libro di testo delle elementari c'era disegnato un semino che dormiva sottoterra, mi ricordo che la spiegazione diceva che il seme stava al caldo grazie alla neve che ricopriva la terra, l'anno in non ha nevicato mi sono preoccupata tantissimo per i semini che pativano il freddo e ho tormentato di domande i miei che, penso, mi avrebbero comprato volentieri il libro che suggerisci.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Accidenti! E' incredibili come da bambini si percepiscano piccoli dettagli e si prendano in carico certi pesi.

      Elimina
  5. Bello, ho guardato l'anteprima e mi sembra molto carino!

    RispondiElimina
  6. Mi sembra veramente carino e ho l'impressione che potrebbe piacere anche ai seienni... tu che dici?
    p.s. per carnevale dovremmo salire sull'alpe... ma non lo dico troppo forte... io ho ancora mal di gola, mia madre la bronchite... chi vivrà vedrà:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, sicuramente! Tra l'altro anche la scelta dei caratteri delle parole secondo me è molto interessante e stimolante per chi sta imparando a leggere. Mi dirai.
      re ps: ve lo auguro! Noi siamo stati un week end al mare e i malanni di tutti (NB: 3 su 3 malati!) ne hanno giovato!

      Elimina
  7. Cì, ma lo sai che questo venerdì senza di te non è lo stesso?

    RispondiElimina
  8. Questo libro è davvero particolare e i disegni sono simili a quelli dei primissimi cartoni animati della Disney. O sbaglio? Che bel consiglio!

    RispondiElimina
  9. Ciao! concordo con Michela :) Bella questa storia, mi piace come modo di 'spiegare' la realtà ai bambini! Un abbraccio

    RispondiElimina
  10. segnato, grazie del suggerimento

    RispondiElimina
  11. Me lo segno, va benissimo per Emma! :-)

    baci

    RispondiElimina
  12. Sembra proprio un bellissimo libro...segnato!!!Grazie!!

    RispondiElimina
  13. @tutte: grazie della visita e dei commenti!
    Ora inizio a girare per i vostri blog, ci vorrà un po', ma vi leggo tutte! :)
    ciao!

    RispondiElimina
  14. Ciao Cì, bentornata! Mi unisco a Michela... ci sei mancata! Questo libro mi sembra molto bello, mi piace tanto che la realtà venga presentata in modo poetico, la trovo una forma di spiritualità che forse può aiutare i bambini a crescere in armonia con la natura. Grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie J. :)
      Sì, convengo con te.

      Elimina
  15. Ma che bel libro!!!! Trasmette tanta tenerezza già in presentazione... Dovrò procurarmelo!

    RispondiElimina


Grazie per il tuo commento, le tue impressioni per me sono preziose :-)
È attiva la moderazione.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...