lunedì 18 novembre 2013

Pancakes salati con lenticchie

Nel week end, eSSe e io, abbiamo fatto un sacco di cose - di una in particolare vorrei parlarvi venerdì prossimo - e ci siamo anche coccolate, con tante ore di sonno extra (lei, e ne aveva veramente bisogno) e generosi bruch, frullati energizzanti e qualche golosità. Cucinando uno dei nostri piatti preferiti, mi è venuta l'idea per mettere a punto questo piatto: pancakes inusualmente - per me - salati e devo dire molto decorativi, nonchè golosi.




Mi sono divertita ad impiattarlo come avrei fatto per un pancake dolce e il risultato mi è piaciuto al punto che lo consiglierei per le grandi occasioni, magari anche per le feste natalizie se toccherà a voi cucinare.


Ingredienti

Per l'impasto, per ogni porzione, contanto tre strati:

  • 60 gr di farina di tipo 2 bio;
  • 120 - 125 gr di latte di riso bio (o altro latte vegetale*, il mio autoprodotto da riso integrale bio);
  • 2/4 gr circa (la punta di un cucchiaino da caffè) di una miscela di cremortartaro naturale e bicarbonato di sodio (trattasi di lievito naturale confezionato di marca bio, facilmente reperibile in ogni supermercato biologico o erboristeria ben fornita, verificate la scadenza e tenetelo al fresco); se la voglia vi colpisse improvvisa quando ne foste sprovvisti vengono sicuramente in modo soddisfacente anche con il solo bicarbonato;
  • olio EVO leggero per spennellare la piastra. 
Per farcire e guarnire:
  • lenticchie di Colfiorito;
  • broccoli (bio o di produttore locale di fiducia);
  • sale integrale QB;
  • olio EVO profumato;
  • alloro ligure**;
  • altre spezie mediterranee fresche o secche (secondo disponibilità dell'orto/balcone o gusto personale)
* In realtà ho usato un latte autoprodotto molto anomalo, stavo testando la cottura di un riso integrale (bio), col solito metodo della Ravanella (10 minuti a fuoco vivo e con coperchio, spegni, esci, mangi alla sera...ed è comodo rientrare e trovare il riso cotto e anche tiepido) e ho trovato un'acqua di cottura così ricca di amidi che era un peccato buttarla, e in effetti ha svolto la funzione del latte, per questo, essendo leggermente salata, l'idea di pancakes salati.
**L 'ideale sarebbe coglierlo direttamente dalle piante di qualcuno che conoscete ;) io ne faccio scorta dalla verduraia di fiducia ogni volta che vado al mare.


Preparazione

Mettere in ammollo le lenticchie di Colfiorito (cugine di quelle di Castelluccio - che non è lontano - sono lenticchie medio-piccole, verdi, leggermente più grandi e meno "croccanti", si trovano con facilità) la sera prima e poi a cuocere in una casseruola con il solito metodo salvatempo (vedi sopra). Conservate il liquido di cottura se ne avanza per una minestra e stufatele con un filo di olio EVO, sale se serve, un foglia di alloro, per alcuni minuti, giusto per insaporirle.
Intanto lavate e mondate i broccoli, separateli in fiori piccoli, fateli cuocere in una padella a fondo spesso col coperchio e un dito di acqua leggermente salata (quasi al vapore) per 15/20 minuti (o finchè saranno morbidi).
Quando i broccoli saranno pronti sarà sufficiente metterli in un contenitore alto e ridurli, con un po' di acqua di cottura, sale e un po' (secondo il gusto) olio EVO in una golosa cremina. Volendola più ricca si può aggiungere un po' di latte di riso. Volendola ancora più ricca si può fare una besciamella vegan con un po' di farina 2 e latte vegetale e olio EVO (il procedimento ricorda molto la crema pasticcera: aggiungere due cucchiaia di farina a 200 cc di latte veg, un pizzico di sale e olio quanto basta per amalgamare bene, portare ad ebollizione mescolando sempre e spegnere quando si è addensata).

Mentre le cotture procedono potete preparare i pancakes: dopo aver miscelato farine e latte vegetale con l'aiuto di una frusta aggiungete l'agente lievitante naturale.
Quando avrete finito con la crema di broccoli, accendete il fuoco, attendete che la piastra, spennellata di olio, sia ben calda e colate l'impasto, fino ad ottenere cerchi di circa 10cm di diametro (basterà dividere in tre l'impasto se avrete rispettato le mie dosi). Fate cuocere per bene, circa 3 minuti per lato, girate quando i pancakes saranno gonfi e sentirete che sul fondo si sta formando una crosticina appena accennata e si staccheranno facilmente. La lievitazione si osserverà a vista: noterete che prima si formeranno delle bollicine e poi gonfieranno.

A questo punto è il momento di comporre il vostro piatto: scegliete tre pancakes della stessa dimensione


mettete sul fondo un primo pancakes, crema di broccoli


e lenticchie, da far anche cadere un po' intorno come decorazione


A guarnizione una semplice foglia di alloro, o dei broccoli con un filo di olio evo, perchè a me piace sempre sapere cosa trovo nel piatto in una ricetta a strati, e perché è un ottimo modo per aumentare la porzione di verdure ed arricchire la presentazione.



Ottimo caldo, o tiepido


Con questo post partecipo a

- Salutiamoci  il gioco che ci insegna a mangiare più sano e a sperimentare con fantasia

Salutiamoci
Volete partecipare anche a voi? 

Tutti possono partecipare a Salutiamoci, blogger e non: queste le regole del gioco
E' sufficiente consultare questa tabella a tre colonne con gli alimenti consentiti, vietati e non consigliati

Sul blog di Salutiamoci si possono approfondire le basi scientifiche dell'iniziativa, controllare il calendario degli ingredienti del mese, e scaricare le raccolte dei mesi precedenti.

Questo mese sono protagoniste le lenticchie, e le ospito io! :)
Vi invito a partecipare numerosi! Aspetto le vostre ricette! :)


- La raccolta della Cucina della Capra, 100% vegetal monday una bellissima iniziativa che suggerisce a tutti gli onnivori di provare a cucinare un giorno alla settimana 100% vegetale per il benessere del nostro corpo e del nostro pianeta.




Visitate il blog della Cucina della Capra e scoprite come declinare il vostro menù in modo leggero, etico, salutare!


e infine:
paroladilaura share your link


9 commenti:

  1. Ma che meraviglia! ho un po' di lenticchie che mi avanzano... quasi quasi

    RispondiElimina
  2. Questo piatto è di una bellezza commovente, e mi ha fatto venire l'acquolina in bocca. Credo proprio che lo terrò per una cena prossima, ma, certo, prima sarà meglio che lo sperimenti da sola per me! ;-)

    RispondiElimina
  3. Uuuuhhh mi piaccion tanto! Sono sfizionissime e super versatili! Ti son venute proprio bene ;)

    RispondiElimina
  4. Grazie a tutte, siete super carine come sempre!

    @'povna: mi fai arrossire! Qualcuno deve pur testare le ricette che vi propongo, no? e pure io spesso testo e ritesto, ed è solo per serietà nei vostri confronti, eh eh ;) Sperimenta e coccolati ogni volta che hai tempo! :)

    @Cesca: versatilisssime!!! :)

    @

    RispondiElimina
  5. Bellissimi, originali e gustosi!!! XD

    RispondiElimina
  6. Anche io le voglio fare queste. Meraviglia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! :) Prova sono molto più facili a farsi di quanto sembri. Se ti va poi passa a dirmi come sono venuti :)

      Elimina


Grazie per il tuo commento, le tue impressioni per me sono preziose :-)
È attiva la moderazione.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...